3/10/2016
Sansepolcro inaugura l'impianto dedicato agli sport su sabbia


Taglio del nastro a Sansepolcro per il primo impianto dedicato esclusivamente agli sport su sabbia. Il Valtiberina Tennis&Sport ha inaugurato i primi tre campi coperti di beach volley e beach tennis della provincia di Arezzo, dotandosi di un impianto unico nel suo genere nel raggio di centinaia di chilometri e aprendo così la possibilità di praticare questi sport per tutto l'anno. I campi, fortemente voluti dal circolo biturgense nel progetto di ampliamento del PalaPiccini, nascono con l'ambizione di diventare un punto di riferimento per gran parte del centro Italia, garantendo la possibilità di ospitare tornei federali e permettendo agli appassionati di avviare la pratica agonistica grazie ad uno staff di maestri professionisti. Il nuovo impianto da beach tennis e beach volley è stato varato con una cerimonia in cui il presidente del Valtiberina Tennis&Sport Carmelo Gambacorta è stato affiancato dai rappresentanti dell'amministrazione di Sansepolcro, il sindaco Mauro Cornioli e il presidente del consiglio comunale con delega allo sport Lorenzo Moretti, dimostrando la totale condivisione del progetto e l'appoggio all'attività della società. «Ci congratuliamo con il Valtiberina Tennis&Sport - ha detto Moretti, - perché ha arricchito la nostra città con questo nuovo impianto. Chi vuol praticare sport su sabbia, o va al mare o viene a Sansepolcro: la passione e l'impegno di questo circolo forniranno un'opportunità sportiva in più a bambini e adulti».

La cerimonia d'inaugurazione è stata vissuta come un vero e proprio evento che ha richiamato a Sansepolcro alcuni dei massimi esponenti italiani degli sport da spiaggia, che hanno dato vita ad alcune partite dimostrative: nel beach volley erano presenti Enrico Rossi e Gianluca Casadei, mentre nel beach tennis hanno giocato Niccolò Strano e Giulia Spazzoli, tutti pluricampioni nazionali e internazionali. Da questa settimana prenderà ora il via la vera e propria attività sportiva. Il beach volley inaugura martedì 4 e giovedì 6 ottobre con un doppio Open Day gratuito che, attraverso la neonata Beach Volley University Valtiberina, permetterà di provare la disciplina con i maestri Alberto Acquisti, Andrea Berghi e Mirco Torelli: dalle 19.30 alle 21.00 sono attese le donne, mentre gli uomini dalle 21.00 alle 22.30. Il maestro Patrizio Tavernelli, infine, si occuperà dell'altra disciplina del beach tennis che proporrà il proprio debutto sabato 8 ottobre con un torneo misto maschile la cui partecipazione è aperta a tutti. «Questo impianto - ha commentato Gambacorta, - rappresenta l'ennesimo mattone della crescita del nostro circolo e del Palaccini, con il proseguimento dei lavori che prevede nel prossimo biennio la costruzione di un quarto campo da tennis e calcetto, e di nuovi locali per gli spogliatoi. Siamo orgogliosi di poter varare due attività che in estate hanno riscosso tanto entusiasmo e che ora proponiamo anche per le stagioni fredde per aggregare appassionati di tutto il centro Italia».



30/9/2016
E' in edicola IL TENNIS ITALIANO di OTTOBRE


Anticipazioni, test, clinic e approfondimenti sono come di consueto la spina dorsale della rivista di tennis più antica al mondo (1929) che ogni mese racconta in modo puntuale e approfondito il mondo della racchetta.

Su questo numero, riflettori puntati su Juan Martìn Del Potro. E' l'ora del riscatto per il 27enne campione argentino che, dopo i tanti infortuni, sorprende ai Giochi Olimpici, emoziona agli Us Open di New York e trascina la sua nazionale in finale di Coppa Davis.

All?interno del magazine, anche due interviste esclusive. La prima con l?ex numero uno al mondo Arantxa Sanchez. Con lei abbiamo rivissuto alcuni memorabili momenti della sua carriera ma soprattutto abbiamo parlato del tennis di oggi. La seconda con il talentuoso David Goffin. Il 25enne belga, una delle rivelazioni del 2016, senza un fisico poderoso ma dal talento cristallino racconta i suoi esordi e la sue aspirazioni nell?articolo: L'eccezione che conferma la regola.

Non possono ovviamente mancare le cronache da New York di Alessandro Terziani con i successi Slam di Wawrinka (Stan, il serial killer) e Kerber (Angelique in paradiso). Da segnalare anche le cronache e le foto dei vincitori di tutti gli scudetti juniores ai Campionati italiani individuali, dall'under 11 all'under 16.

La parte clinic si apre con un utile servizio che ci spiega come battere i pallettari: con un prezioso decalogo che ci aiuta a non cadere nella trappola di quegli avversari che ci ributtano oltre la rete quella maledetta palla alta e lenta. Ma questa sezione del giornale offre anche altri importanti contenuti con le nostre rubriche Giocare meglio (Prendiamo una direzione), Mental coach (La migliore risposta possibile), Alimentazione (Aiutiamo i nostri muscoli) e Tip (Le basi per una volée).

Il nostro team di esperti ha provato la nuova arma di Novak Djokovic: la Head Speed Pro, dal feeling decisamente migliorato, preciso e ottimo negli slice. Abbiamo poi testato la Babolat Pure Strike, racchetta completamente rivisitata - utilizzata sul circuito da Dominic Thiem - che si caratterizza per buona uscita di palla e back eccellente. E infine la Wilson Pro Staff 97, la Federer facile, telaio duttile, dallo sweetspot ampio. Ottima per i backspin, giocate piatte o poco lavorate.

Per le corde abbiamo testato - oltre che in campo anche in laboratorio - la Luxilon Alu Power Spin, ottimo controllo e presa delle rotazioni per una corda rigida e nervosa adatta a un pubblico agonista di medio-alto livello.

Non manca la sezione In Italia della rivista con la cronaca dei più importanti avvenimenti e 17 pagine dedicate alle notizie dalle regioni dai tornei Challenger, Itf, Open, terza e quarta categoria.

Da segnalare l'intervista di Alessandro Terziani a Giulia Capocci neo campionessa italiana Wheelchair. Nella sezione dedicata alla Toscana ampio spazio ai tornei del CVA con foto di: Alvarez, Vanni, Fratini, Bracciali, Dei, Pierotti, Gobbi, Vecchi, Monaco, Brandani, Squarcialupi, Della Giovampaola, Renai, De Nunzio, Bruni, Giovagnini, Del Balio, Bernardini, Mancini, Inturrisi, Cavigli, Fabbri, Lodovichi, Cambiotti, Sorrentino, Cordeschi, Malfetti, Vegni, Macis, Rosi, Loffredo, Ponticelli, Ciappi, Camaiani, Giordini, Betti, Sgrevi, Ballerini, Cini.

SFOGLIA


Vi porto a conoscenza che con questo numero, dopo 16 anni ricchi di soddisfazioni reciproche, termina la mia collaborazione con Il Tennis Italiano che, dal prossimo numero, avrà una nuova linea editoriale e subirà profonde trasformazioni.

Alessandro Terziani




27/9/2016
Io, Robertina e il piercing


Il mio personale diario dell'11 settembre 2015 agli US Open, il giorno in cui Roberta Vinci ha sconfitto Serena Williams. Una delle più grande sorprese nella storia dello sport.

"Io, Robertina e il piercing" ha vinto la 5^ edizione del concorso letterario nazionale "La cultura della memoria" riservato ai racconti sportivi.

Il racconto è piaciuto molto anche alla protagonista, Roberta Vinci, che si è nuovamente emozionata nel rileggere le proprie gesta (vedi mail di ringraziamento).



14/9/2016
CVA Tc Castiglionese MASTER 4^ cat.: Lodovichi e Ciocchetti


Di fronte ad un nutrito pubblico, si è conclusa con i Master di 4^ categoria maschile e femminile del Circuito Vallate Aretine la stagione di tornei ufficiali al Tennis Club Castiglionese con le vittorie di Lodovichi Marco del TC Camucia e di Ciocchetti Ginevra del Circolo Tennis Umbertide.
Nel Master Maschile, Lodovichi Marco ha avuto la meglio per 6/0 6/4 su Bruni Nico che si presentava al via come favorito d'obbligo in virtù di una stagione dominata e che gli è valsa il primo posto nella classifica del Circuito di 4^ categoria. Purtroppo Bruni non ha ripetuto la prestazione del torneo di luglio dove sconfisse nei quarti di finale in due set il rivale, ma ha dimostrato fin da subito di non essere in grande serata. Il forte atleta casentinese non riusciva mai a contenere lo strapotere fisico di un Lodovichi in serata spumeggiante, autore di colpi veramente da applausi. Il 1° set, infatti, scivolava via fino al 6/0 senza un sussulto di Bruni mentre il 2° set era più combattuto anche se vedeva sempre in vantaggio l'atleta camuciese che chiudeva l'incontro sul 6/4.  
Nel Master femminile, invece, dopo una settimana di incontri di ottimo livello, la finale è stata più equilibrata ed interessante con la giovane perugina Ginevra Ciocchetti che ha avuto la meglio sulla giovanissima atleta dello Junior Tennis Arezzo Lavinia Mancini (11 anni e mezzo!). La finale è stata in perfetta parità dopo i primi due set finiti 6/3 per Ginevra il primo e 6/3 per Lavinia il secondo. Nel terzo set la Ciocchetti si ricordava di essere stata anche la vincitrice del torneo femminile di 4^ disputato a luglio al Tc Castiglionese e chiudeva i conti con un 6/2 finale. Due giovani di belle speranze ormai proiettate in 3ì categoria e che diranno la loro anche nella categoria superiore.
Complimenti a tutti e 24 gli atleti chiamati a giocarsi il Master e che hanno dato spettacolo sui campi in terra rossa del Tennis Club Castiglionese e complimenti agli organizzatori per la professionalità dimostrata.
La stagione dei tornei 2016 per il TC Castiglionese si chiude qui e l'appuntamento per tutti gli appassionati è al torneo di apertura del CVA 2017, il torneo Under della Befana che si disputerà al Tennis Club Castiglionese dal 5 al 15 Gennaio 2017.


Maschile: Lodovichi b. Bruni 60 64
Femminile: Ciocchetti
b. Mancini 63 36 62

TABELLONI

GALLERY


27/9/2016
Coppa Torri: At Casentino femminile in finale, Ct Arezzo maschile in semifinale


Sabato di ricche soddisfazioni per le squadre aretine impegnate nella fase regionale di Coppa delle Torri.

La squadra femminile dell'At Casentino, sui campi amici di Poppi, conquista la finale regionale a spese del Ct Pontedera. La corazzata casentinese, forte dell'apporto di due ex 3^ categoria come Luna Cavigli e Maria Rita Gori, giocherà per il titolo, sabato prossimo, in trasferta contro le pratesi del Tc Costa Azzurra.

Inarrestabile anche il cammino del Ct Arezzo nel tabellone maschile. Sui campi di San Clemente, Luca Morelli e Andrea Garzi hanno regolato il Tennis Agliana conquistando la semifinale. Sabato prossimo, ancora in casa, la compagine aretina affronterà il Ct Apua, ultimo ostacolo prima della finale regionale.



14/9/2016
CVA Junior Tc Arezzo MASTER 3^ cat.


Maschile: Mattesini b. Taccari 76 20 rit.
Femminile: De Nunzio b. Metozzi 64 63


TABELLONI


GALLERY


25/9/2016
Under 14 femminile: Ct Giotto tricolore!


La squadra del Presidente Luca Benvenuti conquista meritatamente lo scudetto nazionale al termine di tre giornate dal sapore estivo e che hanno richiamato sulle tribune di Via Viani una notevole presenza di appassionati. Ancora una volta come due anni fa, avversaria nell'ultimo atto della squadra capitanata da Alessandro Caneschi sono state le partenopee del TC Fireball.
L'incontro, come nell'ultimo atto del 2014, si è risolto con il decisivo doppio, giocato ad alti livelli dalla formazione di casa, con il supporto sempre caloroso e corretto del folto pubblico.
Le due formazioni si erano divise i primi singolari in due partite dove è mancato l'equilibrio. Nel big match della giornata la quattro volte campionessa italiana Federica Sacco impressionava il pubblico presente lasciando due games per set alla n.1 di casa Matilde Mariani. A riportare tutto in parità ci pensava la fortissima mancina locale Chiara Girelli, che esibiva tutta la sua superiorità.
Le stesse quattro giocatrici si ritrovavano nel doppio e, come detto, la prestazione impeccabile del duo aretino faceva la differenza.

Da segnalare, infine il sorprendente e meritato terzo posto delle altoatesine del Rungg Appiano, che nella finale per il terzo posto hanno avuto la meglio sulle folignate del Tennis Training, queste ultime scese in campo nell'arco delle tre giornate prive di due delle giocatrici più rappresentative.
Complimenti quindi alle ragazze del Ct Giotto: Agnese Ceccarelli, Chiara Girelli, Matilde Mariani, Veronica Mascolo.

Finale 1/2 posto:
Ct Giotto Arezzo b. Fireball Napoli 21
Sacco (F) b. Mariani 62 62
Girelli b. Aversa 60 61
Girelli/Mariani b. Aversa/Sacco 61 63

Finale 3/4 posto:
TC Rungg Appiano b. Tennis Training Foligno 20
Trocker b. Sebastiani 64 46 61
Rizzolli b. Rosi 64 61 


24/9/2016
Il Ct Giotto si gioca il titolo italiano con il Tc Fireball


Il Ct Giotto di Arezzo sfida il  Tc Fireball di Napoli nella finalissima dei campionati italiani femminili Under14 a squadre. L'evento, ospitato dai campi aretini di via Viani e disputato tra gli otto migliori circoli della penisola, si concluderà domenica 25 settembre alle 10.00 con l'incontro decisivo che assegnerà lo scudetto e che porrà fine ad un lungo torneo iniziato a marzo con i singoli campionati regionali. Tra le squadre favorite per la vittoria c'era anche il Ct Giotto che ha mantenuto le aspettative dando vita ad un cammino che finora è stato impeccabile: dopo la vittoria nei quarti per 2-0 sul Tc Foggia, nelle semifinali è arrivato il successo per 3-0 contro il Tc Rungg di Bolzano a cui hanno contribuito tutte le atlete della squadra. La prima a scendere in campo è stata Chiara Girelli che ha superato Vickie Trocker per 6-2 e 6-0, mentre il secondo punto è arrivato con Matilde Mariani che si è imposta su Anna Santa con un doppio 6-0. Conquistata la finale, le due squadre sfidanti hanno deciso di giocare anche il doppio, con la coppia formata da Veronica Mascolo e Agnese Ceccarelli che ha vinto per 6-2 e 6-1 su Sara Rizzolli e Troker. In contemporanea si è giocata anche l'altra semifinale tra Tc Fireball e Tennis Training Foligno, con il circolo napoletano che si è affermato per 2-0 con le vittorie della campionessa italiana Federica Sacco su Lucrezia Sebastiani per 6-0 e 7-5, e di Sara Aversa su Benedetta Rosi per 7-5 e 6-1. L'appuntamento per tutti gli appassionati e per i tifosi è ora per la finalissima che assegnerà il tricolore, con il Ct Giotto che proverà a bissare il titolo vinto dalle stesse ragazze nel 2014 nella categoria Under12. «L'intero circolo si stringe intorno alle proprie atlete - spiega il presidente Luca Benvenuti. - Viviamo una delle giornate più importanti delle ultime stagioni, consapevoli di avere la chance unica di poter vivere un appuntamento tanto importante direttamente sui nostri campi e davanti ai nostri tifosi».


23/9/2016
L'under 14 femminile del Ct Giotto accede alle semifinali nazionali


Il Ct Giotto supera il primo ostacolo e accede alle semifinali dei campionati italiani femminili Under14. La squadra aretina, testa di serie n.1 del torneo, è partita con il piede giusto nelle final-eight ospitate dai campi casalinghi di via Viani e ha superato con un bel 2-0 il Tc Foggia, entrando così tra le migliori quattro d'Italia. I pugliesi hanno schierato le due sorelle Alessandra e Stefania Simone, mentre il Giotto ha risposto con Matilde Mariani e Chiara Girelli che hanno confermato il loro valore chiudendo la pratica in soli quattro set e concedendo appena nove games. La prima a scendere in campo è stata Mariani che ha vinto 6-1 e 6-3, mentre Girelli ha chiuso la pratica per 6-3 e 6-2, guadagnando così l'accesso al turno successivo senza dover correre i brividi del doppio. A guidare le due atlete da bordo campo è stato Alessandro Caneschi, responsabile del settore agonistico del Giotto, mentre per completare la squadra erano presenti Agnese Ceccarelli e Veronica Mascolo che non hanno fatto mancare il sostegno alle loro compagne.

In contemporanea, si sono disputati anche gli altri tre incontri validi per i quarti di finale che hanno visto il Tc Fireball di Napoli della campionessa italiana Federica Sacco superare per 3-0 il Team Vianello di Roma, il Tennis Training di Foligno (priva delle 2 big Pizzoni e Properzi) imporsi per 2-0 sullo Junior Tennis Dario Gentili di Milano e il Tc Rungg di Bolzano vincere per 2-0 sul Tennis Cesano Maderno (Mb) al termine di due incontri molto tirati. Nella mattinata di sabato 24 settembre, a partire dalle 10.00, si giocheranno le due semifinali Ct Giotto-Tc Rungg e Tc Fireball-Tennis Training Foligno, le cui vincitrici avranno accesso alla finalissima che domenica mattina assegnerà il titolo italiano. «Abbiamo superato il primo scoglio - commenta soddisfatto Luca Benvenuti, presidente del Ct Giotto. - Giocare le finali in casa rappresenta un vantaggio importante perché possiamo godere del supporto dell'intera città, dunque invitiamo i nostri tifosi e tutti gli appassionati a passare il fine settimana al nostro circolo per sostenere le nostre quattro atlete nella rincorsa al tricolore».


Campionati italiani a squadre Under 14 femminile
Ct Giotto b. Tc Foggia 20 
Mariani b. Simone S 62 63
Girelli b. Simone A. 61 62

TC Rungg b. AT Cesano Maderno 20
Tennis Training b. JT Dario Gentili Mi 20
TC Fireball Tennis Na b. TT Vianello Roma 20 
 
 
 

 


8/9/2016
CVA Tc Sinalunga MASTER under 10/12/14/16


Doppietta per le due portacolori dello Junior Tc Arezzo: la brava Agnese Gentili tra le under 10 su Gemma Ricci (Ct Arezzo) e la favoritissima Lavinia Mancini tra le under 12 sulla compagna di squadra Stella Bernardini. L'umbra Angela Mignini (Centro Tennis Perugia) vince l'ultimo atto tra le under 14 su Viola Angelini (Valtiberina Tennis). Derby umbro nell'under 10 maschile con l'affermazione di Christian Capuccini (Centro Tennis Perugia) su Edoardo Betti (Junior Perugia). Un altro centro per un giovane del Centro Tennis Perugia, Pietro Regni, che nell'under 12 ha superato in tre set il bravo Nader Joghtapour (Junior Tc Arezzo). Nell'under 14 si impone nettamente Gherardo Cacchiarelli (Tc Seven) che in finale regola il beniamino di casa Giulio Terrosi. Successo infine per Francesco Zucchini (Tc Castiglionese) su Matteo Macis (Ct Giotto) nell'under 16.
 
under 10 maschile: Capuccini b. Rosi 61 75
under 10 femminile: Gentili b. Ricci 46 64 74
under 12 maschile: Regni b. Joghtapour 67 64 60
under 12 femminile: Mancini b. Bernardini 61 62
under 14 maschile: Cacchiarelli b. Terrosi 60 61
under 14 femminile: Mignini b. Angelini 60 62
under 16 maschile:
Zucchini b. Macis 61 61

TABELLONI

GALLERY


8/9/2016
CVA Ct Giotto MASTER Over 45/50/55


Over 45: Iodice b. Papponi 62 60
Over 50: Malfetti b. Matteini 64 63
Over 55:
Sprugnoli b. Mancini 61 62

TABELLONI

GALLERY


19/9/2016
Il Ct Giotto ospita la fase finale dei campionati a squadre under 14 femminile


Il Circolo Tennis Giotto ospita le finali dei campionati italiani femminili Under14. Le otto migliori squadre della penisola si contenderanno lo scudetto sui campi aretini di via Viani attraverso tre giornate di partite che, da venerdì 23 a domenica 25 settembre, vedranno sfidarsi alcune delle più promettenti tenniste del panorama nazionale e internazionale nate tra il 2002 e il 2003. Le formazioni presenti alle final-eight sono emerse da una lunga fase di selezione iniziata a marzo con i singoli campionati regionali e proseguita a luglio con le fasi nazionali di macroarea, che hanno permesso di individuare le otto più forti d'Italia. Tra queste ci sarà anche lo stesso Ct Giotto che finora è stato protagonista di una cavalcata impeccabile e che avrà dunque l'occasione di giocarsi tra le mura amica il tricolore, provando a bissare il titolo già vinto nel 2014 nella categoria Under12. La squadra aretina scenderà in campo con Agnese Ceccarelli, Chiara Girelli, Matilde Mariani e Veronica Mascolo, che giocheranno contro il Tc Rungg di Bolzano, il Tennis Cesano Maderno (Mb), lo Junior Tennis Dario Gentili di Milano, il Tennis Training di Foligno, il Tc Fireball di Napoli, il Team Vianello di Roma e il Tc Foggia. «Ringraziamo il direttore sportivo Alessandro Fratini - ha spiegato il presidente del Ct Giotto Luca Benvenuti nella conferenza stampa di presentazione ospitata dal Comune di Arezzo, - perché con il suo impegno ci ha permesso di ospitare un evento importante come le finali del campionato italiano in cui avremo l'opportunità di accogliere il futuro del tennis femminile nazionale e alcuni dei maggiori circoli della penisola, confermando la grande vocazione tennistica della città di Arezzo».

I campionati italiani si apriranno alle 19.00 di giovedì 22 settembre nella club house del Ct Giotto con il sorteggio per il tabellone, mentre dalle 10.00 del venerdì prenderanno il via i quarti di finali che, giocando in contemporanea su quattro campi, prevedono due singolari e un doppio. Il sabato sarà la volta delle semifinali e la domenica mattina della finalissima che assegnerà il tricolore, con tutte le squadre che resteranno in corsa fino all'ultimo per definire la classifica dal primo all'ottavo posto. «Invitiamo al Giotto tutti gli appassionati e l'intera cittadinanza - commenta il direttore generale Jacopo Bramanti, - per assistere a tre giornate di grande sport e per sostenere le nostre ragazze nella rincorsa al titolo».

Le final-eight catalizzeranno su Arezzo l'attenzione dell'intero tennis nazionale, oltre ad avere importanti ricadute dal punto di vista turistico ed economico dal momento che arriveranno in città decine di atlete con i loro tecnici e le loro famiglie. «Questi eventi - ha aggiunto l'assessore allo sport Lucia Tanti, - rappresentano un elemento di visibilità e di valorizzazione della città da un punto di vista sportivo e turistico: il Comune di Arezzo si è fatto trovare pronto nel sostenere il Giotto e augura un in bocca al lupo alle sue quattro atlete».



7/9/2016
CVA: i vincitori delle classifiche

Partendo dai più piccoli: Gemma Ricci (Ct Arezzo) si aggiudica la classifica dell'Under 10 Femminile precedendo Nicole Tavanti (Tc Sinalunga) e Agnese Gentili. Tra i maschietti trionfa il perugino Edoardo Betti, (Junior Tc Perugia) addirittura under 9, che sigla pochissimi punti in più di Giovanni Giordini e Gabriele Loffredo (Ct Giotto).
Gli Under 12 vedono trionfare tra le femmine Lavinia Mancini (Junior Tc Arezzo), che precede l'amica e avversaria di innumerevoli finali e semifinali, Stella Bernardini (Junior Tc Arezzo) e Maria Fornari (Euroclub Tennis); tra i maschi, invece, primo posto per Nader Joghtapour (Junior Tc Arezzo) che precede Niccolò Pileri (Junior Tc Arezzo) e Filippo Pichi (Ct Giotto).
Passiamo all'Under 14 dove ritroviamo trionfante Lavinia Mancini con, a seguire, Costanza Camaiani e (Ct Arezzo) e Diana Vinerbi (Tc Sinalunga). Nel Maschile si classifica primo Amedeo Malfetti (Tc Sinalunga), seguito da Luca Fardelli (Ct Giotto) e Riccardo Vegni (Tc Prato).
Chiudono gli Under 16 Maschili che premiano Alexander Rezzesi (Ct Perugia) davanti a Francesco Zucchini (Tc Castiglionese) e Leonardo Noli (Ct Arezzo).

Dagli Under agli Over che quest'anno si sono divisi in tre Classifiche: gli O45 vedono tagliare il nastro Andrea Iodice (Ct Giotto) che, arrivato a pari punti con Andrea Papponi (Junior Tc Arezzo), la spunta, come da regolamento, grazie al miglior punteggio disputato in singola prova.
Tra gli O50 è Stefano Malfetti (T Sinalunga) il vincitore, che precede il consocio Luca Torzoni e il sempre valido Alessandro Matteini (Junior Tc Arezzo).
Alessandro Sprugnoli (Tc Sinalunga) vince tra gli Over 55, piazzandosi davanti a Claudio Contenti (Ct Giotto) e Giampiero mancini (Junior Tc Arezzo).

Infine i due circuiti più ricchi di prove e partecipanti.
Grazie alla finale raggiunta a Chiusi, la regina delle IV Categoria è Chiara Masci (Ct La Fantina) che ha superato al fotofinish l'onnipresente Lavinia Mancini.
Giochi finiti tra i IV Maschili dove ha dominato Nico Bruni (At Subbiano), con secondo classificato il pur bravo Matteo del Balio (Ct Camucia Cortona), terzo Giacomo Giovagnini (Valtiberina Tennis).

Tra i III Maschili è  stata l'ultima prova (Umbertide) a decretare il vincitore.
Leonardo Catani (Tc Seven) chiude in testa precedendo Andrea Mattesini (Junior Tc Arezzo) e Lorenzo Della Giovampaola (Ct Chiusi).
Tra le femmine, festeggia il ritorno tra i campi Francesca Frappi Poldini (Junior Tc Arezzo) che ha vinto la classifica davanti ad Alessandra Ronconi (Tc Sinalunga) e Federica Dei (Match Ball Fi).

Tutti i vincitori saranno premiati Domenica 9 Ottobre durante il tradizionale pranzo di fine stagione.
 



6/9/2016
Qui US Open


Leggi gli articoli di Alessandro Terziani, inviato de Il Tennis Italiano, da New York.

LEGGI



31/8/2016
E' in edicola IL TENNIS ITALIANO di SETTEMBRE


Il Tennis Italiano di settembre è in edicola. Anticipazioni, test, clinic e approfondimenti sono come di consueto la spina dorsale della rivista di tennis più antica al mondo (1929) che ogni mese racconta in modo puntuale e approfondito il mondo della racchetta.

Su questo numero, riflettori puntati su uno degli aspetti a torto più trascurati quando si scende in campo. Nel servizio “Hai la risposta pronta?” vengono proposti esercizi per migliorare uno degli aspetti che nel tennis moderno possono fare la differenza. E in copertina c’è proprio una risposta della splendida 22enne canadese Eugenie Bouchard.

Questo mese, da non perdere il servizio “I mali del nostro tennis”. In una fase molto delicata per il nostro sport, in cui il ricambio ad alto livello sembra venir meno, proviamo ad accendere un faro su quelli che sono i principali problemi del sistema; perché i talenti in Italia ci sono ma non “sfondano” e noi proviamo a spiegare perché.

All’interno del magazine, anche l’affascinate storia, illustrata dalle straordinarie immagini del nostro archivio storico, di Jack Kramer. Tennista sublime e imprenditore geniale fu il campione che creò il circuito Atp e anche il Masters di fine anno è una sua creatura.

Nel servizio “Giocando con le stelle”, Vittorio Selmi, il grande Tour Manager dell’Atp - 40 anni a stretto contatto con i campioni - ci regala una carrellata di divertenti episodi e ci svela aneddoti imperdibili.

Abbiamo poi intervistato Matteo Donati, Stefano Napolitano ed Edoardo Eremin, tre talenti piemontesi che sembrano promettere nuova linfa ad un movimento un po’ in riserva.

Il nostro team di esperti ha provato la nuova Wilson Pro Staff RF 97 Autograph, la nuova racchetta “total black” di Roger Federer disegnata proprio dal talento svizzero. 5 pagine con i dati del laboratorio e le pagelle dei nostri tester.

Per quanto riguarda il mondo delle calzature, proviamo le Asics Gel Resolution 6. Comfort e stabilità sono da sempre i tratti distintivi del best seller della casa giapponese. Reattiva nelle ripartenze, suola e rinforzi garantiscono una buona durata.

Settembre è da sempre il mese in cui i bambini cominciano (o riprendono) la Sat ed ecco un servizio dedicato alle racchette junior più indicate per i nostri piccoli. Tante sono le variabili in base alle caratteristiche fisiche, a cominciare dalla lunghezza e dal peso: ecco una guida per districarsi nella scelta.

Abbondante la sezione “Clinic” con le nostre rubriche “I colpi dei campioni” (Il diritto di Juan Martin del Potro), “Giocare meglio”, “Tip”, “Mental coach”, “Medicina” e “Alimentazione”: 10 pagine che aiutano ad allenarsi al meglio.

Non manca la sezione “In Italia” della rivista con la cronaca dei più importanti avvenimenti e 17 pagine dedicate alle notizie dalle regioni dai tornei Challenger, Itf, Open, terza e quarta categoria.

Nelle due pagine riservate alla Toscana, ampio spazio ai Campionati Toscani e al CVA con risultati e foto di Acciai, Donnini, Taliani, Chiodini, Feola, Frazzitta, Frappi, Taccari, La Cognata, Bruni, Bertocci, Ciocchetti, Farsetti, Caporali, Rossi, Paolozzi, Donati, Lodovichi, Ercolani, Tiezzi, De Nunzio, Inturrisi, Bellini, Iodice, Pichi, Cartocci, Loffredo, Bernardini, Mancini, Malfetti, Paperini, Cini, Goretti, Ciurnelli, Cappuccini, Joghtapour.



31/8/2016
CVA Ct Chiusi 4^ cat.: Masci vince la tappa e la classifica generale, Cambiotti vittoria e qualificazione al Master


Maschile: Cambiotti b. Venanzi 62 60
Femminile: Masci b. Lorenzini
36 42 rit.

TABELLONI


31/8/2016
CVA Ct Umbertide Open


Grande successo di pubblico e ottima qualità per questa prima tappa umbertidese del CVA. Dopo due splendide semifinali  (Ciotti b. Chiurulli 76  46  63 dopo 4 ore e 5 minuti, Garade b. Caligiana 76 16  63) la giornata finale ha visto Roberto Mazzi padrone di casa, superare il compagno di circolo Diego Giammarioli nella finale di 3^  mentre nell?open femminile la giovane e brava Maddalena Pierotti del Ct.Gubbio batteva Caterina Cerquaglia del Tc Marsciano per 63  61.

La finale della 4^ maschile vedeva uscire vincitore Mario Paoletti dello Junior Perugia su Matteo Lanari del Ct.C.Castello per 62  60.

La finale del tabellone principale, regalava emozioni al numero pubblico presente e dopo una battaglia di oltre 2 ore e mezza premiava Ciotti Valentino vittorioso al terzo set su Garade Facundo.

Un ringraziamento  ai giovani allievi del circolo umbertidese che si sono offerti come raccattapalle della finale. Le premiazioni sono state effettuate dalla Presidente del Ct.Umbertide Claudia Giallongo.

Maschile: Ciotti b. Garade 61 16 63
Femminile: Pierotti b. Cerquaglia
63 61


TABELLONI


9/9/2016
Il Tennis Vintage ritorna a Castiglion Fiorentino. Da non perdere la mostra “Arte e Pallacorda”


Sabato 9 e domenica 10 settembre il Tennis Club Castiglionese ospiterà la seconda edizione del "TENNIS VINTAGE A CASTIGLION FIORENTINO": tutti in campo con racchette e abbigliamento d’epoca. Parte integrante dell’evento la splendida mostra “Arte e Pallacorda” allestita da Salvatore Sodano.

Il conto alla rovescia è in dirittura d’arrivo, l’attesa sta per terminare. Dopo il fortunato debutto dell’anno passato, in questo fine settimana, sabato 9 e domenica 10 settembre, Castiglion Fiorentino ospiterà la seconda edizione del suo torneo di tennis vintage. Un’iniziativa fortemente voluta dal Tennis Club Castiglionese che, a ogni modo, è stato possibile tradurre in realtà grazie al fondamentale contributo di Salvatore Sodano, tra i massimi esperti e collezionisti a livello mondiale di tutto ciò che è legato al mondo della racchetta d’antan. Proprio come nel 2015, Salvatore, storico amico di OkTennis e Tennis Match noncheé socio onorario del Tennis Club Castiglionese, fornirà a tutti i partecipanti abbigliamento e attrezzi d’epoca, in particolare degli anni Settanta e Ottanta, regalando alla manifestazione un fascino particolarissimo e inconfondibile.

Accanto alla competizione vera e propria non mancherà una fantastica mostra dedicata a tutti gli appassionati del genere, ma che sarà in grado di suscitare interesse anche ai semplici curiosi. “Arte e Pallacorda”, questo il nome dell’esposizione, verrà allestita in Corso Italia 83, in un atelier nei pressi del municipio fornito da Bruna Tanti, giusto a pochi passi dal Campo da Tennis della Maria che ospiterà il torneo di tennis. L’aperitivo inaugurale è in programma già venerdì 9 alle ore 20:30, mentre l’apertura al pubblico è prevista per sabato 10 e domenica 11 dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 16:00 alle 21:00.

Davvero originale il tema della mostra, che illustra l’invenzione del gioco della palla da parte del popolo Olmeco, partendo dalla scoperta della gomma intorno al 1500 a. C., per spingersi ancor più indietro nel tempo, fino al 3000 a. C., quando i Cinesi e i Giapponesi praticavano un gioco simile al badminton, utilizzando già una sfera piumata simile al moderno volano. E poi gli Egizi, i Greci e i Romani che si dilettavano con l’arpastum e il Follis.

Parallelamente ai “Due Mondi”, i giochi sferistici cominciarono a diffondersi tra i popoli precolombiani (Maya, Aztechi) fino agli Inca, con diverse discipline, su tutte la Peteca (1500 d. C. circa), mentre nel vecchio continente presero piede il gioco della racchetta e del pallone al bracciale (alto Medioevo). Alcuni frati e abati ci hanno lasciato addirittura almanacchi sui giochi sferistici e traccia della maniera in cui venivano realizzati gli attrezzi; nobili, re e imperatori che riportano descrizioni chiare di maestri racchettieri pagati per insegnare il gioco ai propri familiari o per intrattenere ospiti a corte con spettacolari partite alla pallacorda. Anche Castiglion Fiorentino, grazie a due frati Agostiniani, ha contribuito a fornire testimonianza del gioco del Pallone col bracciale, la cui arena (il Pallaio) fu soppiantata dai campi da tennis negli anni Cinquanta.

Sarà dunque possibile ammirare le racchette costruite secondo i canoni del XVIII secolo, così come quelle di fine Ottocento costruite dalle più famose fabbriche mondiali, oltre ad attrezzi antichi per la pratica di giochi quali Peteca, Pelota Basca, Jeu de Paume, Tamburello, Pallone al bracciale, Badminton, Tennistavolo, Paddle, Squash, fino al recentissimo Beach tennis.

Ognuna di tali discipline sarà rappresentata tramite oggetti antichi e moderni, dando così la possibilità ai visitatori di seguirne l’evoluzione attraverso i secoli. Ad aggiungere utili informazioni saranno le immagini diffuse dai monitor, frutto di una lunga ricerca, che mostreranno per lo più affreschi e quadri antichi dove sono ritratte scene con giochi sferistici di certa datazione. Insomma, una mostra quanto mai completa e intrigante, in perfetto stile Sodano.

Oltre al torneo e all’esposizione, Castiglion Fiorentino ospiterà nel pomeriggio di sabato 10 una rappresentazione storica del gioco del pallone grosso, grazie alla presenza di giocatori provenienti da Monte San Savino e alla collaborazione del loro presidente Luciano Falchi e del dottor Leone Cungi, già autore di alcuni preziosi libri su questo sport e “guru” del gioco del pallone col bracciale. Infine, a chiudere una giornata indimenticabile, sabato 10 cena ed a seguire grande serata danzante in stile vintage per tutti gli appassionati di tennis ospiti del Tennis Club Castiglionese.

L’evento è patrocinato dal Comune della magnifica cittadina in provincia di Arezzo, con il sindaco Mario Agnelli, l’assessore alla cultura Massimiliano Lachi e il presidente della Pro Loco Paolo Faralli che hanno dato con piacere il loro sostegno. La prima edizione, andata in scena nel mese di agosto dell’anno scorso, si rivelò uno strepitoso successo, coinvolgendo l’intera popolazione in maniera divertente e memorabile: questo vagheggiato bis non potrà che donare a tutti i presenti nuove fantastiche emozioni.



23/8/2016
CVA Tc Rapolano 4^ cat.: vincono Inturrisi e Bardini


Maschile: Inturrisi b. Pellegrini 60 63
Femminile: Bardini b. Masci
64 75

TABELLONI


23/8/2016
CVA Tc Montevarchi Open m: Travaglia vince in rimonta una finale spettacolare


Stupenda finale per l'Open valdarnese tra il marchigiano Stefano Travaglia e il fiorentino Matteo Trevisan, entrambi 2.1.
Ha vinto in rimonta Travaglia, fresco semifinalista all'Itf di Trieste.

Finale: Travaglia b. Trevisan 36 64 63
 

TABELLONI



Pagina: 1   2   3   4   5   6   7   8 9   10   >>