13/7/2016
CVA Tc Camucia Cortona Open m: vince Vanni di passaggio


Di ritorno dai quarti di finale raggiunti nel Challenger di Recanati, nello sfortunato incontro che lo vedeva opposto al russo Donskoy e terminato oltre l'1 di notte, e in partenza per il Challenger di Segovia che si disputerà a partire dal prossimo lunedì, Luca Vanni (TC Giotto) firma la vittoria nel sabato pomeriggio cortonese.
Ottimo secondo il maestro sinalunghese Diego Alvarez (TC New Phantom Reggio Calabria) che, davanti ad un folto pubblico, ha raggiunto l'ultimo atto sconfiggendo in semifinale il meglio classificato Filippo Fratini.
Ottima l'organizzazione del sodalizio cortonese con in testa il maestro Nicola Carini.

Open TC Camucia Cortona.
Semifinali
Vanni b. Pecorella 60 61
Alvarez b. Fratini 63 57 61

Finale
Vanni b. Alvarez 60 61


TABELLONI


12/7/2016
CVA Tc Anghiari 4^ cat. m: la prima volta di Giovagnini


Il Circuito delle Vallate Aretine ha fatto tappa al Tennis Club di Anghiari dal 14 al 23 Luglio. Nel tabellone di Singolare maschile ? unica gara prevista per l?occasione ? hanno avuto accesso i giocatori con classifica da 4.4 fino a 4.1. La limitazione ha una sola ragione: contenere il numero dei partecipanti e dar modo alla direzione del torneo di garantire uno svolgimento perfetto e nei tempi giusti. Con un solo campo in terra rossa a disposizione ed uno in erba sintetica (anche se di ottima qualità) è difficile partendo dai 4NC poter giungere ai turni successivi del tabellone a scalare senza poi obbligare i giocatori che superano le varie sezioni di qualificazione a tour de force quotidiani. Quindi per evitare intoppi e quant?altro ? non ultimo il meteo che a Luglio ogni tanto è bizzarro ? ecco che limitare la quantità degli iscritti garantisce una programmazione dei turni di gioco adeguata e corretta.

Gli incontri preliminari del torneo hanno avuto inizio Giovedì 14 Luglio e hanno dato vita a matches combattuti. Dopo quattro turni il tabellone è giunto senza sorprese ai quarti dove  si sono affrontati nell?ordine Bruni vs Cardinelli, Cerofolini vs Oliva, Bartolozzi vs Fabbri, Mancini vs Giovagnini. L?attribuzione delle teste di serie è stata rispettata quasi integralmente ed hanno staccato il biglietto d?accesso per le semifinali Bruni Nico (1), Oliva Vincenzo (5) che ha estromesso Cerofolini (4), Fabbri Gabriele (3), Giovagnini Giacomo (2). L?esito delle successive semifinali è stato severo: Bruni (A.T. Subbiano) ha battuto Oliva (C.T. Giotto) 6-1, 6-1, e Giovagnini (A.T. Valtiberina Sansepolcro) ha sconfitto Fabbri (A.T. Casentino) 6-1, 6-2. La finale ha quindi opposto il numero 1 ed il numero 2 del tabellone.

Il match conclusivo giocato nella sessione serale di sabato 23 Luglio per eludere il caldo torrido pomeridiano è stato caratterizzato da interminabili scambi da fondo campo. Diversi punti sono durati ben oltre i 30-35 palleggi. Bruni Nico muoveva il gioco indirizzando traiettorie cariche di rotazione top spin sia in lungo linea che incrociate nel tentativo di aprirsi il campo e chiudere le schermaglie. Tuttavia Giovagnini ha ben contrastato la regolarità del casentinese, divenendo a sua volta regolare in maniera ossessiva e senza mai cadere in errori non provocati. Di gioco in gioco il primo set è giunto al tie break, fase che Giovagnini ha dominato per 7 punti a 2 dopo 61? di partita.

Nel secondo set Bruni Nico ha provato a recuperare aumentando pressione e velocità di palla ma Giovagnini non ha mai ceduto terreno, nemmeno quando Bruni ha avuto sul 3 pari qualche chance di rientrare in gara per passare a condurre per 4 giochi a 3. È stato invece il biturgense a sorpassare il suo avversario e sfruttando un calo di Bruni ha chiuso  il match per 7-6 (2), 6-3 dopo un?ora e 57?. Bruni aveva speso molte energie nella quantità di palleggi infiniti da fondo pagando alla fine la differenza anagrafica con l?avversario (21 anni).

Forse qualche variazione tattica effettuata alternando qualche palla corta ad improvvise discese a rete per togliere ritmo, avrebbe fornito all?esperto tennista di Subbiano una diversa economia del match. Ciò non toglie tuttavia il merito del successo ottenuto dal giovane Giacomo Giovagnini che ha dimostrato di possedere grande consistenza di gioco e ampi margini di miglioramento tecnico, con un sicuro prossimo ingresso nei terza categoria. In fondo in fine nel CVA giocato nel 2014 sempre ad Anghiari, Giovagnini era ancora un giocatore di classifica 4NC ed uscì di scena nei primi turni. Evidente quindi il salto di qualità.

A fine partita ai due finalisti sono andati in premio due quadri stampati su pergamena con la rappresentazione della Battaglia di Anghiari, oltre a capi di abbigliamento tessuti con filati pregiati in cashmere e seta prodotti dall?azienda BMA di Brizzi Marcello, più il consueto prize money previsto per l?occasione.

PAOLO ROSSI


Finale: Giovagnini
b. Bruni 76 63


TABELLONI


21/7/2016
Scattano le lancette della quarta 24ore di tennis


Ventiquattro ore ininterrotte di tennis nel segno della beneficenza. Il Ct Giotto ospita la quarta edizione della 24ore che, dalle 19.00 di venerdì 22 luglio alle 19.00 di sabato 23, vedrà cento tennisti di tutti i circoli aretini sfidarsi sui campi di via Viani in una maxipartita organizzata con il duplice obiettivo di raccogliere fondi per sostenere il Calcit e di ricordare la figura del maestro Carlo Pini. L'evento sarà aperto dal taglio del nastro per mano dei rappresentanti dei tre soggetti maggiormente coinvolti in questa edizione, con Luca Benvenuti (presidente del Giotto), Giancarlo Sassoli (presidente del Calcit) e Luisa Pini (moglie di Carlo) che saluteranno tutti i presenti e ricorderanno le finalità della manifestazione. L'incontro inaugurale vedrà un doppio tra lo stesso Benvenuti e il presidente del Ct Arezzo Luca Morelli, uniti per simboleggiare la dimensione cittadina della 24ore, che sfideranno due grandi rappresentanti del tennis italiano come Giorgio Galimberti (nel 2005 era 65° nel ranking mondiale) e Stefania Chieppa che saranno ad Arezzo per realizzare un servizio sul Giotto per Supertennis Tv. I cento tennisti iscritti saranno poi divisi in due squadre e ogni singola partita giocata nell'arco della giornata permetterà di accumulare punti validi per la vittoria finale del memorial "Carlo Pini", con l'alternarsi dei giocatori che sarà scandito dal suono di una sirena e con la colazione offerta dal Giotto a tutti coloro che realizzeranno l'impresa di giocare da mezzanotte alle 6.00 di mattina.

Questa simpatica 24ore sportiva manterrà sempre forte il fine benefico perché sarà presente l'anfora del Calcit per le offerte libere che, insieme alle quote di iscrizione, verranno interamente devolute per contribuire all'acquisto dell'Apotecachemo, il sistema automatizzato e robotico per la preparazione di farmaci chemioterapici: l'obiettivo è di superare i quasi 1.000 euro raccolti nel 2015. Il maxi-incontro di tennis sarà affiancato da altri eventi collaterali tra cui spicca il torneo di burraco delle 21.00 e l'animazione per i più piccoli che permetterà anche alle famiglie con bambini di vivere da protagonista ogni iniziativa. A conclusione della 24ore, infine, è prevista la cena di gala che riunirà in un momento conviviale e di festa tutti i protagonisti dell'intera giornata e che rappresenterà l'occasione per consegnare al Calcit il ricavato della raccolta di beneficenza. «Invitiamo alla 24ore l'intera cittadinanza - commentano gli organizzatori Riccardo Boncompagni, Alberto Donati e Filippo Niccolai, - per assistere a tante combattute partite e per fare beneficenza in favore del Calcit, vivendo una bella giornata all'insegna di sport, amicizia, divertimento e solidarietà».



30/6/2016
CVA Tc Castiglionese 4^ cat.: vincono Bertocci e Ciocchetti


Due belle ed equilibrate finali, chiudono il torneo di Castiglion Fiorentino, ottimamente organizzato dal sodalizio della Valdichiana. A vincere il torneo maschile è stato il beniamino di casa Maurizio Bertocci (Tc Castiglionese). che nell'ultimo atto ha superato Nico Bruni (At Subbiano), Bertocci con questa vittoria saluta nel migliore dei modi il recente passaggio tra i terza, sconfiggendo per la terza volta in altrettante finali, il correttissimo avversario. Il vincitore è riuscito a piazzare la zampata vincente dopo che nell'ultima frazione, Bruni aveva recuperato un parziale di 0-4 che sembrava il preludio al sorpasso finale, cosa poi non riuscita.
Anche nel femminile si è assitito ad una finale incerta, le due giovani contendenti si sono sfidate per due ore, con la vittoria della talentuosa ambidestra umbra Ginevra Ciocchetti (Tc Umbertide) che recuperando dall' 13 nella frazione finale ha sconfitto la giovane Sofia Farsetti (Ct Giotto).
Le coppie De Nunzio/Tiezzi e Donati/Paolozzi rispettivamente nel misto e tra gli uomini chiudono il quadro dei vincitori.


Singolare maschile:  Bertocci b. Bruni 64 06 64
Singolare femminile: Ciocchetti b. Farsetti 64 26 63
Doppio maschile: Donati/Paolozzi b. Caporali/Rossi
16 76 119
Doppio misto: Tiezzi/De Nunzio b. Ercolani/Lodovichi 62 60


TABELLONI


8/7/2016
CVA Ct La Fantina 3^ cat.


Finale: La Cognata b. Taccari 61 62

TABELLONI


18/7/2016
Sara Donnini campionessa toscana di 3^ categoria, Funghini si ferma in finale


A un anno dalla conquista dei Campionati Toscani di 4^ categoria indoor, Sara Donnini bissa il successo, proclamandosi regina nella categoria superiore.
Il percorso di Sara è stato netto, con quattro partite vinte fino alla finale senza perdere un set. Tra queste spicca il quarto di finale passato a scapito della tds 1 Archip, poi, all'ultimo atto, l'atleta dello Junior Tc Arezzo si è resa protagonista di una grandissima vittoria per 64 67 75 sulla 3.2 Bellini.

Prestigioso secondo posto nella gara maschile per il 24enne Carlo Alberto Funghini (Ct Arezzo) che si è arreso solo in finale al vincitore, il maestro del Cs Taddei Samuele Conti.


29/6/2016
CVA Ct I Tigli Open


Maschile: Taliani b. Feola 76 62
Femminile: Frazzitta b. Frappi 63 62


TABELLONI


3/7/2016
CVA Tc Open Orvieto under


Under 10 misto: Capuccini b. Ciurnelli 62 62
Under 12 maschile: Joghtapour b. Ponticelli 64 60


TABELLONI



10/7/2016
Coppa Torri: Ct Arezzo campione provinciale


La formazione del Ct Arezzo si è laureata campione provinciale di Coppa delle Torri superando in trasferta, al termine dei due singolari, la compagine del Tc Montevarchi. Complimenti a Luca Morelli, Andrea Garzi, Luca Scartoni e al capitano "bionico" Claudio Chiodini.


24/6/2016
CVA Ct Giotto doppio 4^ cat.

Finale: Fratini/Rossi G.L. b. Caporali/Rossi M. 62 46 1412

TABELLONI


21/6/2016
CVA Ct Giotto Over 45: doppio successo per Iodice


Il talentuoso Andrea Iodice (Ct Giotto) si aggiudica l'ultima tappa del Circuito Over, prima del Master di Settembre, superando in finale il consocio Fabio Pichi
La vittoria di tappa, unita alla promozione da pochi giorni ottenuta, permette ad Andrea di vincere la classifica finale di Categoria. Ricordiamo che le altre categorie Over sono state vinte dai due sinalunghesi Stefano Malfetti (Over 50) e Alessandro Sprugnoli (Over 55).
 

Finale: Andrea Iodice b. Fabio Pichi 63 64

TABELLONI


8/7/2016
La "24ore di tennis" sposa la causa del Calcit


Saranno interamente devoluti in beneficenza al Calcit i proventi della quarta edizione della "24ore di tennis". L'iniziativa è nata per unire lo sport e la beneficenza e, per quest'anno, il Ct Giotto ha deciso di donare all'associazione aretina tutto il ricavato di questa maxipartita per contribuire all'acquisto dell'Apotecachemo, il sistema automatizzato e robotico per la preparazione di farmaci chemioterapici. Dopo il successo degli anni passati, la grande festa del tennis aretino torna sui campi di cittadini di via Viani a cavallo tra venerdì 22 e sabato 23 luglio per promuovere ventiquattro ore ininterrotte di partita e per mantenere vivo il ricordo del maestro Carlo Pini. L'evento prevede un lungo incontro in cui due squadre formate da decine di tennisti (al momento si sono iscritti già in ottanta di tutte le età) si sfideranno dalle 19.00 del venerdì alle 19.00 del sabato con l'obiettivo di vivere un momento di gioco e di beneficenza, dal momento che le quote di iscrizione e le libere offerte raccolte nel corso della gara saranno devolute al Calcit. L'intento è di superare i quasi 1.000 euro raccolti nel 2015 e l'assegno sarà ufficialmente consegnato dalle mani di Luisa Pini, moglie di quel Carlo a cui è dedicato il torneo, in occasione della cena di gala che il sabato chiuderà l'evento. Al fianco della partita di tennis sono in cantiere altre iniziative collaterali tra cui il torneo di burraco aperto a tutti gli appassionati e l'animazione per i più piccoli, mentre la mattina il circolo offrirà la colazione a tutti i tennisti che si sono sfidati nel corso della notte. «La "24ore" è uno degli appuntamenti di punta della vita sociale del Giotto - affermano gli organizzatori Riccardo Boncompagni, Alberto Donati e Filippo Niccolai. - L'invito a partecipare è rivolto ai tennisti di tutti i circoli cittadini, a cui offriremo la possibilità di vivere una splendida iniziativa all'insegna dell'amicizia, del divertimento e della solidarietà, con tanti eventi collaterali dedicati ai grandi e ai bambini».


30/6/2016
Le classifiche FIT di metà anno

Pubblicate le variazioni delle classifiche FIT di metà anno. Di seguito tutti i tesserati promossi (in ordine alfabetico) con la nuova e vecchia classifica.

Le promozioni sono valide a partire dal 4 luglio 2016 e, comunque, non troveranno applicazione per i tornei individuali in corso o per quei tornei le cui iscrizioni scadono prima di tale termine.


28/6/2016
QUI WIMBLEDON


Le cronache da Wimbledon di Alessandro Terziani inviato de Il Tennis Italiano.

LEGGI


30/6/2016
E' in edicola IL TENNIS ITALIANO di LUGLIO


SFOGLIA

Il Tennis Italiano di luglio è in edicola. Anticipazioni, test, clinic e approfondimenti sono come di consueto la spina dorsale della rivista di tennis più antica al mondo (1929) che ogni mese racconta in modo puntuale e approfondito il mondo della racchetta.

Su questo numero, riflettori puntati sul primo, storico, successo di Novak Djokovic al Roland Garros raccontato dal nostro inviato a Parigi Alessandro Terziani. Con questo successo il n.1 serbo vince l'unico Slam che ancora mancava al suo già ricchissimo palmares (12 Slam) e si lancia alla conquista del Grand Slam anche perché sia a Wimbledon che allo Us Open parte con i favori del pronostico. A Parigi, invece, lo scozzese Andy Murray si conferma il primo degli inseguitori ma perde l'ottava finale su dieci.

Questo mese, inoltre, due interviste esclusive. La prima, alla due volte campionessa di Wimbledon Petra Kvitova (Uno Slam per un cuore infranto), la seconda, al talento azzurro Simone Bolelli (Il bello arriva a 30 anni). Con Bolelli abbiamo anche parlato della sfida di Coppa Davis contro l'Argentina in programma a Pesaro dal 15 al 17 luglio, quando l'Italia si giocherà un posto per le semifinali.

All'interno del magazine, anche l'affascinante storia, illustrata dalle straordinarie immagini del nostro archivio storico, di Reginald e Lawrence Doherty, i due leggendari fratelli che vinsero tutto il possibile fra il 1897 e il 1906 e che, grazie al loro stile elegante, diventarono l'icona stessa del lawn tennis. A loro è dedicato il mitico cancello di Wimbledon (i Doherty Gates, appunto).

Da non perdere, uno speciale dedicato alle coperture. 4 pagine che fanno luce sull'importanza di un'adeguata copertura per preservare i campi e il comfort di chi gioca, con interviste ai titolari delle più importanti aziende di settore.

Il nostro team di esperti ha provato la Yonex VCore Duel G 100, racchetta agonistica, per chi ama spingere e raccogliere il punto a rete. Abbiamo poi testato la Tecnifibre T-Flash 285, telaio maneggevole e decisamente confortevole, più propenso alla spinta che al controllo.

Per quanto riguarda il mondo delle calzature, proviamo le Wilson Kaos. Vivace e aggressiva, la nuova scarpa dell'azienda americana sembra nata per lasciare il segno. Stabile e reattiva, si caratterizza per buona traspirabilità.

Per le corde abbiamo testato - oltre che in campo anche in laboratorio - un ibrido con sezioni e calibri differenti. Dal piglio agonistico, la Dunlop Revolution NT Hybrid si è rivelata particolarmente reattiva e vivace.

 Abbondante la sezione Clinic con le nostre rubriche I colpi dei campioni, Giocare meglio, Tip, Mental coach e Alimentazione12 pagine che aiutano ad allenarsi al meglio.

Non manca la sezione In Italia della rivista con la cronaca dei più importanti tornei internazionali giovanili (Bonfiglio, under 18, e Avvenire, under 16) e 16 pagine dedicate alle notizie dalle regioni e ai tornei Challenger, Itf, Open, terza e quarta categoria. E, per finire, la consueta Ultima pagina con le frasi dei campioni più divertenti del mese.

Nelle tradizionali due pagine riservate alla Toscana ampio spazio ai tornei del CVA con le foto di Lamberti, Grassi, Naldi, Raffaelli, Stancati, Salvini, Valenti, Mattesini, Della Giovampaola, La Cognata, Bellini, Torzoni, Casini, Masci, Bruni, Bertocci, Orlandi, Fardelli, Camaiani, Mancini, Valois, Noli.



5/7/2016
Katy Agnelli tricolore tra le Ladies 40


La maestra castiglionese Katy Agnelli si laurea campionessa italiana Ladies 40 con il Tc Nomentano. Insieme a Valentina Madaro, hanno dominato la final four giocata a Pineto (Te) senza neppur lasciare un set alle malcapitate avversarie.


5/7/2016
Tc Sinalunga campione toscano di serie D2


La corazzata del Tc Sinalunga ha dominato, come nelle previsioni, il campionato maschile regionale di serie D2. Protagonisti della vittoriosa cavalcata: Galuppo, Busini, La Cognata, Baldacconi e Parbuono. 


21/6/2016
CVA Tc Montevarchi 3^ cat.


Femminile: Migliorini b. Carbonai 26 62 61
Maschile:
Taccari b. Marcantoni 64 63

TABELLONI


15/6/2016
CVA Tc Sinalunga 4^ cat.


Femminile: Galuppo b. Vinerbi 62 62
Maschile: Bellini b. Inturrisi 60 57 75

TABELLONI


14/6/2016
CVA Ct Arezzo Open


Maschile: Taliani b. Chiodini 26 62 63
Femminile: Proietti b. Mariani n.d.

TABELLONI




Pagina: 1   2   3   4   5   6   7   8   9   10 >>